Benvenuti. Qui troverete informazioni riguardo l'attività professionale da me svolta come psicologa clinica e di comunità e le modalità e i recapiti da utilizzare per contattarmi.

Effettuo colloqui individuali, di coppia e familiari privatamente, e mi occupo di formazione e promozione del benessere psico-sociale in contesti pubblici (prevalentemente Scuole e Comuni).

I perCorsi di formAzione

 

 

perCorso di formAzione per Coppie:

L’obiettivo di questa esperienza formativa risiede nell’approfondimento delle variabili cognitivo-emotive e delle dinamiche relazionali che influiscono significativamente sul benessere della coppia. La finalità è quindi duplice: da un lato incrementare la consapevolezza sugli “ingredienti” dello “stare bene in due”, dall’altra prevenire l’insorgere o il consolidarsi di condizioni interpersonali sfavorenti o addirittura ostacolanti l’armonia della coppia.
La metodologia che viene utilizzata è di tipo attivo: i partecipanti, in gruppo e con la guida del facilitatore, si incontrano e si confrontano al fine di apprendere alcuni principi e strategie utili alla promozione di modalità efficaci di stare in coppia. Il perCorso di formazione è rivolto a coppie di fidanzati, coniugati e conviventi, senza distinzione di orientamento etero o omosessuale.

Incontro 1: Che coppia siamo? Ripercorrere la storia di coppia Incontro 4: Ascolto attivo e messaggio-Io: imparare a risolvere i problemi
Incontro 2: L’incontro del Maschile e del Femminile Incontro 5: Noi e… il resto del mondo: la coppia e l’importanza della rete sociale
Incontro 3: Come comunichiamo tra di noi? L’importanza del linguaggio positivo Incontro 6: Autonomia personale e progetto di coppia

 

 

perCorsi di Riflessione sul Matrimonio:

L’obiettivo di questa esperienza formativa è quello di promuovere una riflessione approfondita sul progetto matrimoniale, coinvolgendo le coppie che hanno intenzione di sposarsi civilmente in un confronto attivo e partecipato sui significati personali, interpersonali e sociali dell’istituzione del matrimonio.
La finalità del perCorso è quindi sia un incremento della consapevolezza delle variabili significative correlate alla riuscita del matrimonio, sia la prevenzione dell’insorgere o del consolidarsi di condizioni interpersonali sfavorenti o addirittura ostacolanti l’armonia della coppia.

Incontro 1: Che coppia siamo? Ripercorrere la storia di coppia Incontro 4: Ascolto attivo e messaggio-Io: imparare a risolvere i problemi
Incontro 2: “Ci sposiamo”: i perché di una decisione Incontro 5: Noi e… il resto del mondo: la coppia e l’importanza della rete sociale
Incontro 3: Autonomia personale e progetto di coppia Incontro 6: Coppia e genitorialità: un orizzonte possibile, ma non l’unico

 

 

perCorsi di formAzione per Genitori:

Si caratterizzano come esperienze formative il cui obiettivo risiede nel miglioramento della relazione tra genitori e figli e nell’incremento dell’efficacia e dell’autostima genitoriale. Essi sono strutturati come gruppi di lavoro nei quali i genitori, con la guida del facilitatore, interagiscono attivamente e si confrontano al fine di apprendere principi e strategie utili alla gestione dei compiti connessi all’essere genitori. Per rendere più proficuo lo scambio di esperienze fra partecipanti si costituiscono gruppi di genitori aventi figli della stessa fascia d’età (3-5 anni, 6-10 anni, 11-13 anni, 14- 17 anni). Ciascun perCorso formativo è aperto ad un numero massimo di 20 partecipanti; la partecipazione in coppia non è condizione necessaria, ma sicuramente costituisce un’interessante occasione di confronto e arricchimento.

Nei perCorsi vengono così stimolati l’acquisizione e/o il potenziamento delle competenze educative dei genitori dal punto di vista:
delle conoscenze riguardanti i principi del comportamento e dello sviluppo psicologico dei figli;
delle abilità comunicative e di gestione efficace del conflitto (problem-solving interpersonale);
della capacità di analisi e di gestione dei problemi educativi che si affrontano quotidianamente o che possono insorgere durante il processo di crescita dei bambini (problem-solving educativo).

Di seguito la descrizione degli argomenti trattati in ciascuna delle quattro iniziative formative:

Professione… Genitore: che ne dici se ne parliamo?

Si confrontano esperienze, preoccupazioni e speranze sperimentando nuovi modi di comunicare con i figli e di affrontare i piccoli-grandi problemi di ogni giorno. Questi i temi degli incontri:

Incontro 1: Comprendere il comportamento dei figli Incontro 4: Sviluppare le proprie capacità di ascolto
Incontro 2: Comprendere le emozioni di genitori e figli Incontro 5: Comunicare efficacemente per risolvere problemi
Incontro 3: Aiutare i figli a sviluppare l’autostima Incontro 6: Responsabilizzare i figli e sviluppare la cooperazione

 

“Fare la mamma” e “fare il papà”

L’esperienza dell’essere genitori è uguale per le mamme e per i papà? In che modo la dimensione della “mascolinità” e della “femminilità” può influire e connotare diversamente il modo in cui si allevano e si educano i figli?
Questi i temi degli incontri:

Incontro 1: Essere genitori: quali differenze nell’essere madri e nell’essere padri?
Incontro 2: Linguaggio materno e linguaggio paterno: le parole delle mamme e quelle dei papà
Incontro 3: Bambini e bambine: quali uomini e quali donne del futuro?

 

Dall’infanzia alla preadolescenza: un passaggio intenso e delicato

Quali cambiamenti, quali trasformazioni importanti interessano i figli nella transizione dall’infanzia alla preadolescenza?
Il confronto è su:

Incontro 1: Le tempeste emotive: come non perdere la rotta…
Incontro 2: E’ il mio corpo che cambia…”: riflessioni sull’identità sessuale in evoluzione
Incontro 3: L’universo delle relazioni: “ lavori in corso”

 

Adolescenti: cerchiamo di capirci qualcosa!

Uno spazio di riflessione e di incontro sulle caratteristiche psico-evolutive dell’adolescenza e sulle peculiari connotazioni della relazione tra genitori e figli in questa particolare fase dello sviluppo cognitivo, emotivo e interpersonale dei ragazzi.
Questi i temi degli incontri:

Incontro 1: Adolescenti: comunicare per capire Incontro 3: Mondo…istruzioni per l’uso: aiutare gli adolescenti ad affrontare un mondo complicato
Incontro 2: In equilibrio per crescere: l’adolescente tra famiglia e gruppo dei pari Incontro 4: Scuola, lavoro, progetti di vita: quale ruolo per i genitori di adolescenti?

 

 

perCorsi di formAzione per Insegnanti:

Si caratterizzano come esperienze formative il cui obiettivo risiede nel miglioramento della relazione insegnante-allievo e nell’incremento di alcune competenze degli insegnanti, specificatamente per quanto riguarda la promozione del benessere psico-sociale nel gruppo classe e la gestione dello stress professionale .
Viene utilizzata una metodologia di tipo attivo, che promuove la valorizzazione delle competenze professionali e la riflessione sulle questioni teorico-metodologiche proposte attraverso la discussione e il confronto delle esperienze quotidiane dei partecipanti.

Training al problem-solving cognitivo interpersonale

Ha come obiettivo la formazione degli insegnanti all’attivazione, nelle loro classi, di un itinerario finalizzato all’acquisizione e al potenziamento, da parte degli alunni, di alcune abilità di problem-solving cognitivo interpersonale.
L’apprendimento e il potenziamento di competenze socio-relazionali incide positivamente sul livello di autostima e di autoefficacia degli alunni e sulle loro capacità di risoluzione cooperativa e democratica dei conflitti interpersonali, costituendo così un valido strumento di prevenzione di situazioni di disagio e di dispersione scolastica.
Il perCorso formativo è così articolato:

Incontro 1: Promuovere benessere psicosociale a scuola Incontro 4: Il problem-solving interpersonale
Incontro 2: Intelligenza emotiva e intelligenza sociale Incontro 5: Progettare azioni formative in classe
Incontro 3: Le abilità sociali Incontro 6: Valutare azioni formative in classe

 

La gestione dei comportamenti problematici degli alunni

Ha come obiettivo quello di fornire agli insegnanti alcuni strumenti per la comprensione e la gestione di comportamenti problematici da parte degli alunni. Il perCorso formativo si articola nel modo seguente:

Incontro 1: Chiavi di lettura del comportamento degli alunni Incontro 3: Gestire i comportamenti inadeguati e per incoraggiare i comportamenti adeguati
Incontro 2: Comprendere e gestire le proprie emozioni negative Incontro 4: Il metodo delle conseguenze logiche: responsabilizzare senza punire

 

La gestione dello stress professionale

Ha come obiettivo quello di fornire alcuni strumenti utili alla comprensione e alla gestione delle dinamiche cognitive ed interpersonali connesse allo stress esperito da molti insegnanti nella pratica professionale.
Il perCorso formativo si articola nel modo seguente:

Incontro 1: Lo stress: ostacolo o risorsa?
Incontro 2: Comprendere e gestire i conflitti interpersonali
Incontro 3: Ottimizzare il lavoro di gruppo: la gestione delle riunioni
mappa